di Domenico Vito

Dubai , 09/12/2023 – Ieri è stato presentato nel Al Waha Theather, Action Hub dell’Expo Center di Dubai, lo Youth Stocktake. 

Nella stessa giornata in cui è stato rilasciato il documento negoziale del global  global stocktake, il documento vuole riassume il “punto della situazione” sulla partecipazione dei giovani all’interno dei processi UNFCCC.

Nella cerimonia di presentazione Elizabeth Gulugulu, Focal Point di YOUNGO per il global south e Omnia El Omrani, Youth Envoy della uscente COP27 hanno presentato i risultati dello Youth Stocktake 

Lo Youth Stocktake of UNFCCC Processes, tramite un sondaggio e una ricerca condivisa ha difatti valutato  l’inclusione dei giovani da parte delle Parti dell’UNFCCC e dettaglia lo sviluppo delle principali iniziative di YOUNGO, come la Conference Of Youths (COY) che si svolgono a livello locale, regionale e globale (LCOY, RCOYS, Ce GCOY)

.
All’evento presenta anche Francesco Corvaro, neo nominato inviato speciale per il clima del governo italiano, che ha ricordato ai giovani l’importanza di formarsi e prepararsi sul tema del cambiamento climatico.

Lo Youth Stocktake vuole promuovere un  duraturo rafforzamento dell’inclusione dei giovani da parte delle Parti, la promozione di iniziative sul clima guidate dai giovani, la promozione delle sinergie e dell’apprendimento tra pari nell’inclusione dei giovani e la fornitura di una tabella di marcia per la futura inclusione dei giovani e il suo impatto sui processi di politica climatica.

Questo sforzo iniziale verso un bilancio giovanile dei processi dell’UNFCCC mira a informare le diverse parti interessate, tra cui le parti, il segretariato dell’UNFCCC e la società civile in generale, sui riconoscimenti, gli indirizzi e le leve necessarie per rafforzare l’inclusione dei giovani nei processi di politica climatica.

La COP28 introdurrà  il GST inaugurale e lo Youth Stocktake, entrambi considerati dai giovani parte integrante dell’adempimento dell’Accordo di Parigi. Entrambi valutano i progressi collettivi negli obiettivi chiave legati al clima e riconoscono l’importante ruolo che gli attori non statali, in particolare i giovani, svolgono nel raggiungimento delle ambizioni climatiche attraverso i processi politici.

Nel suo documento la costituente dei bambini e giovani dell’UNFCCC (YOUNGO) richiede quindi alle parti di riconoscere, riconoscere e sostenere un bilancio dei giovani da parte della circoscrizione elettorale dei bambini e dei giovani in parallelo con i futuri processi GST. Ciò è ritenuto fondamentale per migliorare l’inclusione dei giovani, oltre a contribuire ad aumentare l’impegno e l’inclusione dei giovani nell’azione per il clima e nei processi politici in modo più ampio..

QUI LA VERSIONE INTEGRALE DEL TESTO

Loading

Di admin